Il corpo del rapper britannico Kenny Vulcan si è ripreso al largo delle coste del Brasile in apparente suicidio

Vulcano è scomparso misteriosamente il 13 aprile pomeriggio ed è andato nel luogo di bellezza turistico da cui era saltato. Ha persino cancellato i suoi account sui social media prima di suicidarsi.



Il corpo del rapper britannico Kenny Vulcan si è ripreso al largo delle coste del Brasile in apparente suicidio

(Fonte: Getty Images)



balla nel punto più alto e nel punto più basso della mappa

Le autorità brasiliane hanno confermato che il corpo di Kenny Vulcan, un rapper britannico, scomparso dal 13 aprile, è stato finalmente scoperto. Gli investigatori forensi hanno detto che il corpo è stato trovato lavato su una spiaggia il 5 maggio vicino a Mirante do Rocandor, a ovest di Rio de Janeiro. È stato scoperto vicino a dove si dice che il rapper si sia suicidato. Anche se il suo corpo è stato trovato all'inizio di maggio, i risultati della scientifica e del test del DNA sono stati rilasciati dai funzionari solo il 25 giugno. La polizia ha detto che il motivo per cui i risultati sono stati ritardati così a lungo era perché i resti sono stati trovati in uno stato di decomposizione avanzata.

La famiglia del rapper di 22 anni ha dichiarato di essere stata informata della situazione e che stanno attualmente prendendo accordi per riportare il suo corpo nel Regno Unito. L'identificazione iniziale è stata effettuata utilizzando prove forensi che hanno confermato l'altezza, il sesso e l'etnia del corpo. La famiglia di Vulcan, tuttavia, continuava a insistere sul fatto che il corpo non era suo anche prima che i risultati dei test forensi arrivassero con i dettagli confermati. Hanno anche detto che un altro test sarà condotto nel Regno Unito una volta che il corpo sarà stato ripreso, il Specchio segnalato.

Il 27enne Rais Bona Bin Mapianda, cugino del defunto rapper di Londra, ha dichiarato: 'Siamo consapevoli del risultato del DNA e capiamo cosa implica. Siamo in contatto con le autorità britanniche e faremo verificare e ritestare questi risultati in modo indipendente '. Ha anche detto che la famiglia è devastata dalla notizia e vuole essere lasciata in pace a piangere in privato dopo la tragica perdita di uno di loro. La famiglia vive a Woolwich, Londra.



Il test forense ha confermato che il corpo era davvero di Vulcano è stato reso possibile dopo che la famiglia ha inviato alcuni dei suoi oggetti personali come un rasoio, uno spazzolino da denti, un berretto e la sua biancheria intima. Il rapper si era tolto la vita gettandosi da uno scoglio e in mare in Brasile secondo gli investigatori del Dipartimento delle persone scomparse (DDPA). Il capo del DDPA Ellen Souto ha detto che il rapper si è suicidato 'gettandosi in mare mentre soffriva di depressione'.

come è morto il viso del re?

Secondo la ventenne fidanzata brasiliana di Vulcan, Renata Lima, aveva raggiunto il paese il 4 dicembre 2017, con il sogno di lanciare la sua carriera musicale a Rio. Stava anche progettando di iniziare una nuova vita con Lima dopo aver vissuto insieme per tre mesi. Vulcan è scomparso misteriosamente il 13 aprile pomeriggio dopo aver portato un Uber da uno studio di registrazione in cui si trovava al luogo di bellezza turistico da cui era saltato. Un pagamento effettuato con la sua carta di credito ha confermato che aveva effettuato una transazione poco prima di morire.

Quando è arrivato sul luogo del suo presunto suicidio, Vulcan ha quindi disattivato tutti i suoi account sui social media e poi è saltato alla morte. Le autorità hanno cercato il suo corpo dall'aria e dal mare, ma sono state in grado di recuperare solo uno zaino che conteneva il suo laptop, passaporto, carte di credito, portafoglio, pen drive e cuffie, che è stato trovato dai surfisti nelle vicinanze che lo hanno consegnato. La ricerca è durata due settimane, dopodiché è stata interrotta.



La famiglia di Vukcan ha chiarito che la conclusione a cui sono arrivate le autorità brasiliane è sbagliata e ha ancora la speranza che sia ancora vivo da qualche parte, ma 'per qualsiasi motivo ... (non voleva) essere trovato per ora'. Kenny Mukendi Sr., il padre, ha detto di non credere che suo figlio si sarebbe suicidato e che l'intera famiglia era 'profondamente delusa dal risultato delle indagini della polizia brasiliana'.

I parenti del rapper defunto hanno contestato la conclusione raggiunta sul suo stato di depressione. Credono che sia ancora vivo e non voglia essere trovato. In effetti, stavano ancora continuando la loro ricerca e hanno messo manifesti ovunque offrendo una ricompensa di 1.000 reais (£ 200) per qualsiasi informazione su dove potesse essere. Presumibilmente hanno anche sentito da alcuni testimoni che il rapper è stato avvistato vivo.

Il detective Souto ha detto: 'Questa idea di togliersi la vita aveva già attraversato la mente di (Kenny) a Londra, ci ha detto la sua ragazza. Suo padre lo sapeva e temeva che sarebbe venuto da solo in Brasile, dove avrebbe potuto commettere questo atto impensabile ”. Nel frattempo, il padre di Kenny ha espresso il suo disappunto per il risultato delle indagini da parte delle autorità.

Articoli Interessanti