Diana Taylor, la fidanzata di Mike Bloomberg: 5 fatti veloci che devi sapere

Diana Taylor e Michael Bloomberg partecipano al MOMA's Party in the Garden 2018 al Museum of Modern Art il 31 maggio 2018 a New York City. Foto di Andrew Toth/Getty Images per il Museum of Modern Art



dick gregory causa della morte

Diana Taylor è la fidanzata di lunga data dell'ex sindaco di New York Mike Bloomberg, che domenica ha annunciato di essere in corsa per la presidenza nel 2020. Taylor e Bloomberg hanno iniziato a frequentarsi nel 2000 dopo aver divorziato dalla moglie Susan Brown.



Taylor era considerata la First Lady non ufficiale di New York City durante i tre mandati di Bloomberg come sindaco, anche se i due non si sono mai sposati. Ha una lunga carriera nel settore bancario e finanziario, ricoprendo il ruolo di sovrintendente delle banche dello Stato di New York dal 2003 al 2007.

Mi candido alla presidenza per sconfiggere Donald Trump e ricostruire l'America.

Credo che la mia serie unica di esperienze nel mondo degli affari, del governo e della filantropia mi consentirà di vincere e guidare.



Entra nel nostro gruppo: https://t.co/7ezlUeouqH pic.twitter.com/IyOeS3aWaF

— Mike Bloomberg (@MikeBloomberg) 24 novembre 2019

Ecco cosa devi sapere su Diana Taylor.




1. Diana Taylor ha pensato di candidarsi al Senato di New York contro la senatrice Kirsten Gillibrand nel 2010 ma alla fine ha deciso di non farlo

Diana Taylor parla sul palco durante il Gala annuale dell'Hudson River Park al Cipriani South Street il 17 ottobre 2019 a New York City. Foto di Bryan Bedder/Getty Images per Hudson River Park

Diana Taylor è stata lanciata come possibile sfidante repubblicana contro la senatrice di New York Kirsten Gillibrand nel 2010. Taylor, una figura privata a New York che raramente rilascia interviste, ha detto al New York Daily News che sarebbe stato difficile candidarsi al Senato mentre il suo ragazzo Mike Bloomberg stava scontando il suo terzo mandato come sindaco di New York City.

Alla fine ha annullato le voci secondo cui avrebbe corso contro Gillibrand. Sono lusingato per le speculazioni su una possibile corsa per il Senato degli Stati Uniti, e ho apprezzato i miei anni di servizio pubblico, ma non ho intenzione di candidarmi al Senato degli Stati Uniti, Taylor ha detto al New York Post .

Ma poi ha alimentato le speculazioni sulle sue ambizioni politiche, raccontando a NBC Channel 4 a New York che credeva di poter battere Gillibrand.

Penso che avrei potuto. Sì, ha detto. C'è sempre il 2012. Non sono vecchio. Non ha corso nel 2012 e alla fine Mike Bloomberg ha approvato Gillibrand.

Taylor si autoidentifica come repubblicana, ma è lei stessa socialmente liberale, anche se fiscalmente conservatrice, forse una lite libertaria, ha riferito il New York Observer , citandola dicendo, sono socialmente molto liberale. Non capisco perché a qualcuno importi chi sposa chi. Penso che le armi non dovrebbero essere nelle mani dei criminali, e sono rabbiosamente favorevole alla scelta. Non sono affari di nessun altro e io sono abbastanza conservatore dal punto di vista fiscale.


2. Diana Taylor è stata sovrintendente delle banche dello Stato di New York sotto il governatore George Pataki ed è stata considerata presidente e CEO della FDIC

Il sindaco di New York Michael Bloomberg e la fidanzata Diana Taylor partecipano a una partita tra i New Jersey Nets e i New York Knicks al Madison Square Garden il 18 marzo 2009 a New York City. Foto di Chris McGrath/Getty Images

Come il suo fidanzato di lunga data Mike Bloomberg, che ha guadagnato miliardi nel settore finanziario, Diana Taylor ha avuto una carriera impressionante nella finanza e nel settore bancario.

La coppia si è incontrata durante una riunione del Comitato per il bilancio dei cittadini a New York nel 2000, quando Taylor era vicepresidente di KeySpan Energy . Bloomberg è diventato sindaco dopo gli attacchi terroristici dell'11 settembre 2001 e Taylor è diventato direttore finanziario della Long Island Power Authority nel 2001, secondo un bio professionale .

Dal 2003 al 2007, Taylor è stato sovrintendente delle banche dello Stato di New York. Il presidente George W. Bush la considerava a capo della Federal Deposit Insurance Corporation, o FDIC, secondo il New York Daily News , ma il suo nome è stato infine ritirato dalla considerazione.

Più recentemente è stata vicepresidente di Solera Capital. Serve anche in diverse capacità per numerosi enti di beneficenza e organizzazioni senza scopo di lucro, tra cui AMFAR, Mayo Clinic, International Women's Health Coalition e Council on Foreign Relations.


3. Diana Taylor ha incontrato Mike Bloomberg nel 2000 durante una riunione per il Comitato per il bilancio dei cittadini di New York quando i due erano seduti uno accanto all'altro

Diana Taylor e Michael Bloomberg sul palco durante il Gala annuale dell'Hudson River Park a Cipriani South Street il 17 ottobre 2019 a New York City. Foto di Bryan Bedder/Getty Images per Hudson River Park

Diana Taylor, 64 anni, era divorziata senza figli e lavorava come vicepresidente di KeySpan Energy quando ha incontrato Mike Bloomberg a una riunione per il Citizens Budget Committee a New York City. I due erano seduti uno accanto all'altro durante l'incontro e da allora si frequentano.

Taylor vive con Bloomberg nella sua residenza nell'Upper East Side di Manhattan. Va d'accordo con i due figli adulti di Bloomberg, Georgina ed Emma, ​​e la sua ex moglie Susan Brown.

Taylor ha mantenuto un basso profilo durante i tre mandati di Bloomberg come sindaco di New York City, rilasciando raramente interviste ai media nonostante la vita di alto profilo del suo ragazzo miliardario.

In un'intervista del 2007 con il New York Daily News , è stata descritta come una compagna ferocemente leale che ha vissuto con gli alti e bassi di Bloomberg come 108esimo sindaco della città.

E Bloomberg, che di solito è descritto come stoico e guidato dai dati, ha detto di Taylor: cosa posso dire? Ha bellezza, ha cervello, ha personalità. È sofisticata ma con i piedi per terra. È una di quelle persone che possono fare tutto ciò che si propone.


4. Diana Taylor è stata due volte nella lista dei migliori vestiti internazionali di Vanity Fair e afferma che Audrey Hepburn è la sua icona di stile

Michael Bloomberg e Diana Taylor partecipano al Gala di Heavenly Bodies: Fashion & The Catholic Imagination Costume Institute al Metropolitan Museum of Art il 7 maggio 2018 a New York City. Foto di Jason Kempin/Getty Images

Diana Taylor e Mike Bloomberg sono entrati nella lista dei migliori vestiti internazionali di Vanity Fair nel 2008 e nel 2009. Da Vanity Fair :

Il sindaco di New York, Michael Bloomberg, fondatore di Bloomberg LP, di solito può essere visto indossare abiti blu scuro e camicie con monogramma con cravatte colorate. La sua compagna, Diana Taylor, la cui icona di stile è Audrey Hepburn, identifica il suo look come quello di New York City. Cerca Taylor che si accessoria con un braccialetto d'oro datole da sua nonna (è inciso con i loro nomi) e corre per la città con scarpe basse da passeggio: non sembrano scarpe da ginnastica.

Anche se raramente rilascia interviste e mantiene un basso profilo, Taylor è stata fotografata con il suo fidanzato di lunga data, l'ex sindaco di New York, Mike Bloomberg, in numerosi eventi e serate di gala.

Nel 2011, ha realizzato un servizio fotografico glamour con Rivista di Harper's Bazaar .


5. Diana Taylor è significativamente più alta del suo fidanzato di lunga data Mike Bloomberg, ma indossa ancora i tacchi alti

Michael Bloomberg, Diana Taylor e Georgina Bloomberg arrivano per il Met Gala 2019 al Metropolitan Museum of Art il 6 maggio 2019 a New York. ANGELA WEISS/AFP via Getty Images

Nel 2001, poco dopo che Mike Bloomberg fu eletto sindaco di New York City, Newsday ha pubblicato una storia su come ha affermato di essere 5'10 sulla sua patente di guida.

L'altezza effettiva di Bloomberg è stata per anni fonte di speculazioni. Dal New York Times nel 2006:

Una ricerca di notizie non fornisce molti chiarimenti. Il rapporto del Newsday nel 2001 descriveva il signor Bloomberg come leggermente più basso di un addetto stampa di 5 piedi e 8, Jerry Russo. Un articolo del Daily News nel 2003 ha messo l'altezza del sindaco a 5 piedi-6. E un articolo del New York Sun durante la corsa al sindaco l'anno scorso lo ha messo a 5 piedi-7.

In un articolo del 2007 sul New York Magazine , quando Bloomberg stava di nuovo considerando una corsa per lo Studio Ovale, sembrò chiarire il mistero dicendo: Che possibilità ha un ebreo miliardario alto un metro e settanta che ha divorziato davvero di diventare presidente?

Secondo i resoconti dei media, Diana Taylor si libra intorno a 6 piedi. Harper's Bazaar l'ha descritta come una modella.

Articoli Interessanti