'Vikings': gli dei possono decidere chi governa Kattegat, ma ecco cosa devi sapere sulla città natale di Ragnar

Mentre la guerra civile per la conquista e la conquista del Kattegat continua, ecco cosa c'è da sapere sul villaggio che storicamente non esisteva



Tag: ,

Nei quasi 70 episodi trasmessi finora, abbiamo visto che il regno di Kattegat è stato parte integrante di 'Vikings'. Ora che la guerra civile infuria tra i fratelli Bjorn Ironside e Hvitserk contro Ivar il disossato, tutti che pensano che il villaggio portuale appartenga a loro, sorge la domanda su chi sia il legittimo erede di Kattegat?



Ivar the Boneless attualmente governa Kattegat come un 'tiranno', come dice suo fratello Hvitserk a King Olaf. Bjorn Ironside è determinato a riprendersi Kattegat dal fratellastro e pensa di essere il vero sovrano poiché è il primo figlio di Ragnar Lothbrok con la sua prima moglie, Lagertha, che era anche l'ex regina di Kattegat.



La maggior parte dei fan crede anche che Bjorn sia il vero sovrano del regno portuale.







Ma questo non significa che Ivar non abbia sostenitori.



cosa è successo a keisha williams sul chi?


La convinzione di Ivar è che, poiché la sua amata madre Aslaug è stata uccisa da Lagertha quando governava Kattegat, è la sua vendetta e il diritto di governare ora il regno di suo padre e sua madre morti.

Il resto dei figli di Ragnar non si è offerto volontario per governare, ma Ubbe è tornato a casa dopo essere uscito vittorioso nel suo estenuante combattimento uno contro uno con il re danese. Hvitserk ha unito le forze con il suo Bjorn, ma potrebbe non avere l'intenzione di governare. Bene, lo vedremo. Un gruppo di fan crede che questi due fratelli sarebbero dei buoni re rispetto alla lotta di due fratelli per il trono. Ma poiché è stato Ubbe, che ha realizzato i sogni di suo padre di convivenza pacifica dei norvegesi e dei sassoni, merita sicuramente il titolo di figlio di Ragnar e il vero erede di Kattegat



Anche i fan di Lagertha stanno facendo il tifo per lei per tornare alla sua corona, ma dato il suo recente risveglio spirituale, è altamente improbabile. Il destino di Kattegat dipende dal finale di stagione previsto per il 30 gennaio.

Ora, guardiamo all'importanza di Kattegat e al motivo per cui è quasi sinonimo dello spettacolo di punta di History Channel.

Nella prima stagione, è stato stabilito che Kattegat è un importante porto commerciale, il cuore e la casa dei saccheggiatori vichinghi, e così tanti conti e re volevano la proprietà della terra. Quando Ragnar divenne re, le sue campagne franche resero Kattegat un centro ancora più importante in Norvegia. Tuttavia, storicamente, non ci sono prove di un vero villaggio chiamato Kattegat.

Il luogo è stato evocato per lo spettacolo che in realtà ruota attorno a personaggi storici reali da quando Ragnar, Ivar, Bjorn e King Alfred, tutti esistevano. Per quanto possa essere ironico, il luogo è ancora significativo per questi personaggi poiché il luogo indicato come `` Kattegat '' nello spettacolo è associato a una stretta baia nella Scandinavia meridionale tra la penisola dello Jutland danese a ovest, le isole dello Stretto danese sul a sud e la Svezia a est. E dal Mar Baltico allo Skagerrak, che si collega al Mare del Nord, si chiama Kattegat Bay dalla gente del posto . Questa rotta era l'unico modo per entrare e uscire dalla regione baltica via mare e rivestì un'importanza fondamentale per l'intera area baltica e scandinava fino a 1784 quando il canale Elder fu costruito. Fino ad oggi, il fiordo è importante per città portuali come Göteborg, Aarhus, Aalborg, Halmstad e Frederikshavn, poiché molti si affidano a questo passaggio marittimo per commerciare attraverso il Mar Baltico.

Anche se Kattegat non esisteva, la sua importanza è ben rappresentata per i marittimi che si avventuravano a est e ad ovest, per razziare e saccheggiare. La versione 'Vikings' di Kattegat è stata, tuttavia, girata nella contea di Wicklow, Dublino, Irlanda. Quindi storicamente non c'è una risposta su chi dovrebbe appartenere Kattegat, ma aspettiamo il finale per rispondere, anche se abbiamo tutti i nostri preferiti.

Articoli Interessanti